Breaking news
  1. Serie A2 Femminile: casi di positività al Covid-19 nel gruppo squadra del Barricalla CUS Torino, rinviato il match di lunedì con il Club Italia
  2. Serie A2 F – Il Barricalla a Montale, Mabilo: non sarà una gara facile ma abbiamo voglia di riscatto
  3. Serie A2 F – BARRICALLA CUS TORINO VOLLEY: sconfitta con Roma
  4. Serie A2 F – Il Barricalla CUS Torino Volley torna in campo al Pala Gianni Asti contro Roma
  5. Serie A2 F – BARRICALLA CUS TORINO VOLLEY sconfitta al tie-break a Marsala

11 Chiara Pinto

Nome
Chiara Pinto
Nazionalità
ita Italia
Posizione
Schiacciatrice
Height
1,78
Squadra corrente
Barricalla CUS Torino Volley
Squadre passate
Futura Volley Giovani Busto Arsizio
Birthday
10/05/1997
Age
23

Schiacciatrice, classe 1997, con spiccate propensioni offensive Chiara Pinto è cresciuta nelle giovanili della Foppapedretti Bergamo e sempre a Bergamo ha militato una stagione in B1, per poi passare nelle tre successive sempre in B1 a Trescore Balneario; nella passata stagione ha giocato in A2 nella Futura Volley Giovani Busto Arsizio. A Torino si iscriverà alla laurea magistrale in Scienze Amministrative e Giuridiche delle Organizzazioni Pubbliche e Private, Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Torino.

Chiara è appassionata di calcio ed è tifosa dell’Atalanta, in famiglia guardare la partita è una tradizione, e quando può, ama andare allo stadio con gli amici. Adora la musica, in particolare quella italiana di tutti i generi, è molto golosa e ama cucinare ogni tipo di dolce.

Queste le sue prime parole con la maglia del Centro Universitario Sportivo torinese: “Sarà sicuramente una nuova esperienza stimolante da tutti i punti di vista. Riuscire a combinare la carriera universitaria con quella sportiva di alto livello non sarà sicuramente facile, ma so che per la società è il primo obiettivo, infatti al CUS Torino ho trovato un ambiente molto preparato e attento su questo aspetto. Ho sempre affrontato il CUS da avversaria, prima in B1 e l’anno scorso in A2, e devo dire che mi hanno sempre fatto un’ottima impressione come società a livello organizzativo, sia fuori che dentro al campo. Non vedo l’ora di iniziare questa nuova avventura lontana dalla mia Bergamo ma vicina alla mia passione più grande, la pallavolo“.