TABELLINO

Barricalla CUS Collegno Volley – Golden Tulip Volalto Caserta  3-0

(25-19; 25-16; 25-21)

BARRICALLA CUS COLLEGNO VOLLEY: Gobbo (K) 5, Lanzini (L), Schlegel 14, Fiorio 2, Pastorello 6, Agostinetto 11, Morolli 5, Poser 7, Courroux, Brussino 2 n.e. Vokshi, Migliorin, Fragonas, Colamartino (L2). All.: Michele Marchiaro Vice All.: Fulvio Bonessa

GOLDEN TULIP VOLALTO CASERTA: Marangon 1, Denysova 11, Silotto 5, Manig 5, Cvetnic 12, Barone (L), Mabilo 8, Tajè 2. All.: Massimo Monfreda Vice All.: Paolo Della Volpe

ARBITRI: Marotta, Rossi

DURATA SET: 23’, 22’, 25’. Tot: 1h10’

MURI: Collegno 5, Caserta 10


Vittoria importantissima per il BARRICALLA CUS COLLEGNO VOLLEY nella nona giornata di ritorno della Samsung Galaxy Volley Cup di serie A2 femminile al Pala Alpignano, 3-0 su Golden Tulip Volalto Caserta e salvezza matematica raggiunta. Prossimo incontro sabato 3 marzo ore 17,00 sempre in trasferta contro il CLUB ITALIA CRAI.

LA CRONACA

Coach Marchiaro scende in campo con Morolli in palleggio, Agostinetto opposto, al centro Pastorello e Gobbo, schiacciatrici Schlegel e Fiorio, Lanzini libero. Risponde coach Monfreda con Manig in palleggio, Denysova opposto, al centro Tajè e Mabilo, schiacciatrici Silotto e Cvetnic, Barone libero.

Il primo parziale si apre con una bella parallela di Agostinetto. Le cussine partono forte e il 5-0 è a firma Morolli. Primo time out per coach Monfreda. Primo punto per Caserta una diagonale di Denysova. Il Barricalla continua a mantenere un netto vantaggio ed arriva al 12-5. Una pipe di Agostinetto porta il CUS 14-8. Caserta si fa sotto e coach Marchiaro chiede time out sul 14-11. Secondo time out per le ospiti sul 20-15 a favore del Barricalla. Al rientro in campo una veloce di Pastorello porta le due formazioni sul 21-15. Muro di Schlegel ed è 22-16. Una veloce di capitan Gobbo porta il CUS al set point, 24-18. Errore per Caserta in attacco ed è 25-19.

Inizia meglio Caserta il secondo set con due punti di Denysova. Le ospiti vanno in vantaggio 2-4 ma due attacchi di Agostinetto riportano le formazioni in parità. Il Barricalla è impeccabile a muro ed arriva sul 9-5 con un ace di Agostinetto, time out per coach Monfreda. Al rientro una pipe di Fiorio porta le collegnesi sul 10-5. Il Barricalla continua forte ed è time out per Caserta sul 19-11. Sul 20-12 dentro Brussino per Gobbo. 21-12 firmato da un primo tempo della stessa Brussino. Primo set point per il Barricalla sul 24-16, ed è subito 25-16 chiuso da un errore di Caserta.

Nel terzo parziale dentro Poser per Fiorio; Caserta si porta avanti 1-4 ed è subito time out per coach Marchiaro. Il Barricalla allunga a più cinque e si porta 12-7. Ace di Caserta, 15-13 ed è time out cussino. Sul 16-14 dentro Brussino per Gobbo, ed è subito punto per lei. Punto per Schlegel 19-15. Ace di Agostinetto, 20-15 e time out per coach Monfreda. Palletta di Morolli sul 22-18. Muro Brussino-Poser, 23-18 e time out per Caserta. Muro per Caserta 23-20. Errore al servizio per le ospiti e arriva il primo match point per il Barricalla. Attacco vincente per Caserta 24-21. Pallonetto di Poser 25-21.

 

DICHIARAZIONI

Queste le parole di Michela Brussino per il Barricalla a fine match: “Era importantissimo vincere oggi per guadagnarsi la salvezza matematica. Siamo riuscite a ripetere la prestazione dell’andata e ora possiamo concentrarci sul prosieguo del campionato”.

Abbiamo giocato tutto sommato bene ma non abbastanza – dichiara Noura Mabilo per Caserta a fine partita – il Barricalla ha elementi di grande qualità. Continueremo a lottare per una salvezza non facile ma ancora possibile”.