Domenica 18 marzo il BARRICALLA CUS COLLEGNO VOLLEY tornerà in campo per la tredicesima giornata del girone di ritorno della Samsung Galaxy Volley Cup di serie A2 femminile, questa volta in casa della BATTISTELLI S.G. MARIGNANO, già avversario in Coppa Italia nella sfortunata semifinale di inizio febbraio. L’ultima volta si concluse con la vittoria all’ultimo respiro di Marignano, un 3-2 al tie-break dal sapore amaro per come maturato. Questa nuova sfida ha tutte le potenzialità per rappresentare una rivincita per le cussine, che dopo la straordinaria prova contro Orvieto possono sicuramente affrontare la Battistelli con la consapevolezza di potersela giocare fino alla fine.

A proposito del match in programma questo weekend, ha parlato coach Michele Marchiaro: “Naturalmente il desiderio di prenderci una rivincita contro Marignano è molto forte. Per quanto le avversarie non abbiano rubato nulla in quella semifinale, è innegabile quanto l’eliminazione dalla coppa ci bruci ancora, soprattutto per le modalità con cui è avvenuta. La voglia di rivalsa non sarà comunque sufficiente da sola a portare a casa i tre punti: ci vorrà grande lucidità e dovremo studiare la partita in ogni suo minimo dettaglio. Questo tipo di preparazione dovrà poi essere ripetuto anche per tutte le sfide successive, perché proprio in questi dettagli potrebbe nascondersi la chiave in grado di darci la vittoria finale. Ma prima ancora di questo bisognerà chiaramente offrire una prestazione degna di noi, perché senza questa non si può pensare di arrivare a giocare punto a punto con una squadra come Marignano. Innanzitutto voglia e motivazione, quindi la prestazione e infine lucidità e analisi dei dettagli. Lavoriamo intensamente per mettere a punto tutto questo e conosciamo bene l’importanza e la durezza della partita. Dopo l’impresa in Coppa Italia sembrava che Marignano stesse fisiologicamente tirando un po’ il fiato in vista della volata finale, il che avrebbe rappresentato senza dubbio un piccolo vantaggio per noi. Sfortunatamente, però, il turno di riposo giunto proprio lo scorso fine settimana consentirà alle avversarie di arrivare a questa partita fresche e in forze, fattore di vitale importanza nel nostro campionato, specialmente in questa fase cruciale. Li conosciamo bene, sono una squadra di grandi nomi, con grandi doti e grandi individualità, che fin da inizio stagione ha dimostrato di avere un ottimo gioco. In campo è sempre ben schierata, il che insieme al fattore pubblico rende tutto ancora più difficile. Inoltre, non hanno ancora avuto modo di sfruttare a dovere l’intero organico a loro disposizione: qualora gente come Markovic, Zanette, Casillo o Caneva non dovessero giocare al meglio dietro ci saranno riserve come Gray, Bordignon e Nasari pronte a sostituirle, finora scarsamente utilizzate ma che fanno parte di una rosa assolutamente insidiosa. Affronteremo la partita come sempre con la massima serenità possibile, ovviamente vogliamo provare a vincerle tutte da qui alla fine del campionato, ma su questa in particolare si innescano una serie di tematiche che la rendono decisamente più interessante”.

Appuntamento dunque a domenica al Palazzetto dello Sport San Giovanni in Marignano (RN), fischio d’inizio ore 17:00.