BARRICALLA CUS TORINO VOLLEY – SIGEL MARSALA VOLLEY  0-3
(23-25; 23-25; 22-25) 

BARRICALLA CUS TORINO VOLLEY: Severin, Vokshi 14, Mabilo 6, Batte 2, Pinto 6, Sainz 14, Gamba (L), Rimoldi (K) 4, Venturini, Sironi, Torrese, Bertone  All.: Mauro Chiappafreddo  Vice All.: Fulvio Bonessa

SIGEL MARSALA VOLLEY: Gillis 16, Parini 9, Mazzon , Pistolesi 14, Caserta, Demichelis 3, Vaccaro (L), Soleti 13, Caruso 5, Colombano. ne Mistretta (L), Nonnati   All.: Amadio Daris  Vice All.: Francesco Campisi

ARBITRI: Stefano Nava, Paolo Scotti
DURATA SET: 30’, 28’, 26’
MURI: Torino 5   Marsala 5

Il BARRICALLA CUS TORINO VOLLEY perde 3-0 al Pala Gianni Asti contro la SIGEL MARSALA, nella quarta giornata del girone di ritorno del campionato 2020/2021 di serie A2 femminile. Prossimo incontro martedì 8 dicembre ore 17,00 in trasferta sul campo della EXACER MONTALE.    

LA CRONACA
Coach Chiappafreddo scende in campo con Severin in palleggio, Vokshi opposto, al centro Batte e Mabilo, schiacciatrici Pinto e Sainz, Gamba libero. Risponde coach Amadio con Demichelis e Soleti nella diagonale d’attacco palleggiatore/opposto, bande Gillis e Pistolesi, centri Caruso e Parini, libero Vaccaro.
Il primo parziale parte con Marsala in vantaggio 7-11, time out per coach Chiappafreddo. La Sigel continua a giocare ad un buon ritmo e si va sul 9-15. Dentro capitan Rimoldi su Severin in palleggio. Il Barricalla recupera e sul 14-18 dentro Venturini su Batte in servizio. Gillis picchia forte e sul 15-20 secondo time out per le universitarie. Al rientro punto a tutto braccio di Vokshi, 16-20. Invasione per Demichelis, 17-20. Nuova diagonale a tutto braccio di Vokshi, 18-20 e time out per coach Amadio. Punto di Gillis, 18-21, dentro Torrese su Pinto nelle fila cussine. Nuovo punto di Gillis, 18-22. Errore per la Sigel, 19-22, rientra Batte su Venturini per le universitarie. Punto per Sainz, 20-23. Nuovo punto per Sainz, 21-23, time out per la Sigel. Errore per Marsala, 22-23. Dentro Mazzon su Soleti. Punto Marsala, 22-24. Punto per Sainz, 23-24, rientra Pinto su Torrese per il Barricalla. Errore per le cussine in chiusura di set 23-25.
Al rientro in campo confermata capitan Rimoldi in regia nelle fila delle universitarie. Si gioca nuovamente punto a punto. Il Barricalla allunga 11-8 ed è time out per coach Amadio. Si torna in parità, 14-14, con una parallela di Pistolesi. Sul 17-16 a favore del CUS dentro Venturini su Batte in servizio. Sul 19-20 a favore della Sigel time out per coach Chiappafreddo. Al rientro punto in diagonale per Pinto, 20 pari. Rientra Batte su Venturini. Ace di Mabilo, 21-20, time out per la Sigel. Punto di Pistolesi, 21 pari. Palletta di Vokshi, 22-21. Punto Marsala, 22 pari. Punto per la Sigel, 22-23, time out per coach Chiappafreddo. Punto per Vokshi, 23-23. Punto per Gillis, 23-24. Nuovo punto per Gillis, 23-25.
Si riparte con un punto di Mabilo sulla parallela ed un errore di Marsala, 2-0 per le universitarie. Marsala picchia forte ed è time out per il Barricalla sul 4-6. Pistolesi firma l’ace sul 6-10 a favore delle ospiti, nuovo time out per le universitarie. Sull’8-13 dentro Venturini su Pinto. Vokshi firma di rabbia a tutto braccio l’11-14. Mani fuori di Pistolesi, 11-15. Sul 13-17 dentro Sironi-Severin su Rimoldi-Vokshi. Si accorciano le distanze e sul 17-20 è time out per la Sigel. Errore per il CUS ed è 17-23. Errore Marsala, 18-23, rientrano in campo Rimoldi-Vokshi su Sironi-Severin. Punto di Sainz, 19-23. Muro di Mabilo-Sainz ed è 20-23. Ace di Rimoldi, 21-23, time out per la Sigel. Errore per le universitarie, 21-24. Muro per le cussine, 22-24. Punto per Pistolesi con una diagonale a tutto braccio ed è 22-25.

DICHIARAZIONI
Queste le parole di Eleonora Batte per il Barricalla a fine match: “Peccato perché abbiamo faticato a muro e loro hanno giocato molto bene sulle nostre mani. La sconfitta ci può stare ma dobbiamo pensare ai prossimi incontri. L’obiettivo futuro è fare il maggior numero di punti possibile e giocare la nostra pallavolo”.
Sicuramente è stata una bella partita – dichiara Aurora Pistolesi per Marsala – siamo state brave ma dobbiamo essere più incisive a fine set. Torino è una squadra che dà fastidio e difende molto, più attacchi forte più la palla torna indietro. Qundi brave noi ma anche il CUS che ci ha dato filo da torcere”.