SIGEL MARSALA – BARRICALLA CUS TORINO  0-3
(23-25; 22-25; 24-26)

SIGEL MARSALA: Avenia 3, Angeloni 6, Cosi 10, Taborelli 18, Salvestrini 9, Gabrieli 6, Ameri (L), Luzzi, Vaccaro, Brzezinska. Non entrate: Turlà. All.: Fabio Aiuto
BARRICALLA CUS TORINO VOLLEY: Coneo 15, Martinelli 8, Morolli 2, Fiorio, Mabilo 7, Agostinetto 17, Lanzini (L), Camperi 7, Gobbo 3, Gamba, Poser. Non entrate: Vokshi, Garrafa Botta. All.: Michele Marchiaro Vice All.: Fulvio Bonessa

ARBITRI: Roberto Guarneri, Giovanni Giorgianni
DURATA SET: 25′, 27′, 27′; Tot: 79′
MURI: Torino 8, Marsala 12

Altra grandiosa vittoria, la quarta consecutiva in campionato nel girone di ritorno, per il BARRICALLA CUS TORINO VOLLEY, 3-0 in trasferta sul campo della Sigel Marsala, in occasione della quinta giornata di ritorno del girone B della Samsung Volley Cup di serie A2 femminile. Con questo risultato le cussine agguantano il secondo posto in classifica generale a due lunghezze dalla capolista Perugia.
Un risultato molto importante e molto bello che però non ci dà ancora la matematica certezza di essere nella pool promozione – dichiara coach Michele Marchiaro a fine gara – anche se siamo secondi il gruppo è strettissimo, Ravenna ha fatto un ottimo risultato con Sassuolo, quindi c’è ancora da rimboccarsi le maniche e lavorare sodo, ad iniziare dalla partita di domenica proprio con la Canovi. Marsala è stata una gara tosta, che avevamo sofferto anche all’andata, è una formazione molto aggressiva e fisica, ha giocato a tutto braccio per fortuna nostra commettendo degli errori nei momenti salienti della gara, anche se non tantissimi poiché nel complesso la Sigel non ha sbagliato tanto. Abbiamo giocato bene in difesa un po’ meno bene a muro, è mancata un po’ di aggressività in questo fondamentale e ci lavoreremo. Adesso arriva Sassuolo, una formazione che ha caratteristiche per certi versi simili a Marsala, spregiudicata, giovane, una squadra che picchia forte, molto pericolosa perché spensierata. Cercheremo di ribaltare il risultato dell’andata. Per quanto ci riguarda siamo molto soddisfatti della vittoria, della classifica, della fiducia che stiamo prendendo e del gioco di squadra che sta crescendo molto. Abbiamo una sensazione comune di poter ancora migliorare, siamo uniti e quindi questo ci permette di sopperire alle carenze delle prestazioni negative individuali. Ho bisogno che in questo processo ci rientrino tutte le mie giocatrici e che sia il più inclusivo possibile, richiede naturalmente i suoi tempi ma ho bisogno che sia complessivo. In questo match infatti da segnalare l’ottima prestazione di Marta Agostinetto, di Amanda Coneo e merita un encomio in particolare la prima opportunità importante per Aurora Camperi che si è fatta trovare pronta, sia dal punto di vista tecnico-tattico che da quello caratteriale. Non avevo dubbi che sarebbe stato così”.
Il Barricalla CUS Torino Volley tornerà in campo domenica 30 dicembre alle ore 17.00 al Pala Ruffini arriverà il CANOVI COPERTURE NOLO 2000 SASSUOLO. Da ricordare che il team sostiene la campagna di iscrizioni a JUST THE WOMAN I AM, evento che si terrà domenica 3 marzo in Piazza San Carlo a favore della ricerca universitaria sul cancro. Durante gli incontri casalinghi, sino a tale data, si potrà effettuare l’iscrizione all’evento e sostenere la ricerca e la formazione universitaria (www.torinodonna.it).