LIBELLULA VOLLEY – FUTURMAKERS CUS COLLEGNO  3-0
(25-10; 25-12; 25-18)

Ancora a bocca asciutta le giovanissime FuturMakers CUS Collegno che sabato si sono arrese di fronte al Libellula Bra. Match giocato fuori casa e chiuso 3-0 per le braidesi.
Non è la prima volta che le due squadre si incontrano: entrambe sono state protagoniste delle semifinali di U14 dello scorso anno, terminato a favore della giovani cussine che furono poi sconfitte in finale dal Chieri in una combattutissima partita che avrebbe consentito l’accesso al campionato nazionale. Sin da subito il Bra è apparso deciso, anche grazie al rinforzo di giocatrici più mature e di esperienza che sono state inserite in squadra. Parallelamente le giovani FuturMakers sono apparse in difficoltà, in particolar modo in ricezione, influendo in maniera determinante sull’esito della partita.
Sul finale le cussine sono apparse un po’ sfiduciate, forse per l’attesa di una vittoria che ancora non è arrivata, ma anche la capacità di “crederci sempre” fa parte dell’esperienza che stanno maturando le giovani allenate da Debora Garnero, un coach che senza dubbio sa trovare la chiave per infondere grinta e coraggio nelle atlete.
Prossimi appuntamenti in casa: martedì 12 novembre alle 21 alla Don Milani di Collegno per il campionato Under 16 e sabato 16 novembre alle 19 in via Braccini contro BCC Surrauto Asselle Mobili.